Cortometraggi Drammatici

Nomofobia

Regista:
Durata: 15 min
Anno di produzione: 2018
Paese di produzione: Italia

Reduce da un pessimo colloquio con i professori, Carla prova a parlare con sua figlia Jessica e a rimetterla in careggiata. A ostacolare il loro rapporto c’è un terzo incomodo: il cellulare della figlia, da cui Jessica è totalmente assorbita. La madre decide ben presto di punirla sequestrando il venerato oggetto, ma non tiene conto delle conseguenze che un simile gesto potrebbe scatenare.

Ado Hasanović (nato a Srebrenica 1986) è un regista bosniaco con sede a Roma. Dal 2008-2011, Ado è stato direttore creativo del Festival del cortometraggio di Srebrenica. Si è laureato alla Sarajevo Film Academy come regista cinematografico nel 2013. Successivamente ha frequentato la Scuola di cinema nazionale “Centro Sperimentale di Cinematografia” di Roma, dove si è specializzato come regista cinematografico. Nel 2015 ha iniziato a lavorare come Art Director per il Festival del cortometraggio mediterraneo a Sant’Antioco, in Italia. Come studente ospite presso l’Accademia di arti dello spettacolo di Sarajevo, ha terminato un Master in Drammaturgia. Ha vinto numerosi premi internazionali per i suoi cortometraggi “L’angelo di Srebrenica”, “Blue Viking in Sarajevo”, “Mamma” “Breath of life Srebrenica” e “Pink Elephant”. Il suo primo lungometraggio “Ja Sam Ana” è in sviluppo con la produzione italiana Il Gigante. Il film ha vinto il Focus Fox Sudio Award al 15 ° Sofia Meetings

Filmografia:

  • “L’angelo di Srebrenica” -Corto
  • “Blue Viking in Sarajevo”-Corto
  • “Mamma” -Corto
  • “Pink Elephant” -Corto
  • “Breath of life Srebrenica” -Corto
  • “Ja Sam Ana” – Lungometraggio
  • “Nomofobia” – Corto

Guarda il film: